ILCA plaude al 30° Anniversario dell’adozione del Codice

News - 17 Maggio 2011 @ 12:11 | | 0

17 maggio 2011
Abbiamo il piacere di condividere con i nostri membri la lettera di riconoscimento del 30° anniversario dell’adozione del Codice Internazionale di Commercializzazione dei Sostituti del Latte Materno inviata oggi da ILCA

A: OMS, ICDC e IBFAN

L’Associazione Internazionale dei Consulenti d’Allattamento riconosce e plaude l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), il Centro di Documentazione Internazionale del Codice (ICDC) e la Rete d’Azione Internazionale sul Baby Food (IBFAN) alla vigilia di un importante anniversario di salute pubblica globale. Trenta anni fa (il 21 maggio 1981) l’Assemblea Mondiale della Salute (WHA) adottava il Codice Internazionale di Commercializzazione dei Sostituti del Latte Materno! ILCA chiede ai suoi 5.200 e passa membri internazionali di celebrare questa tappa e onorare il semplice messaggio di questo modello di politica internazionale per la salute pubblica. Il Codice Internazionale è progettato per proteggere le pratiche di salute nell’alimentazione di lattanti e bambini. È stato legiferato in quasi 200 paesi al mondo. Esso riconosce la premessa basilare che la norma biologica dell’allattamento al seno fornisce protezione in termini di salute a madri e bambini per tutta la vita. Il Codice Internazionale è uno strumento unico e indispensabile per proteggere e promuovere l’allattamento al seno, e per cercare una commercializzazione etica dei sostituti del latte materno, dei biberon e tettarelle.

Il Codice internazionale precede la professione di IBCLC e la formazione di ILCA. A prescindere dallo stato legislativo del Codice Internazionale nel paese di ognuna, le IBCLC oggi sono tenute a sostenerlo per decreto del Codice Etico IBLCE, dello Scopo della Pratica IBLCE e degli Standard della Pratica ILCA.

Le IBCLC possono sollevarne la consapevolezza quando si incontrano tattiche non etiche di commercializzazione, sia educando le madri che seguiamo che i colleghi con cui esercitiamo. Esortiamo tutti i membri ILCA a riconoscere e celebrare questa importante tappa di salute pubblica. Siamo grati a OMS, ICDC e IBFAN per gli sforzi incessanti nell’educare governi, organismi commerciali, famiglie e professionisti della salute sul Codice Internazionale.

A nome del Comitato Direttivo di ILCA,
Cathy Carothers, BLA, IBCLC, FILCA
Presidente ILCA 2010-12